Tag mafia

Il silenzio uccide come la Mafia

peppino_impastato

 

Il silenzio e l’indifferenza possono uccidere come la mafia: è questo uno degli insegnamenti che ci lascia Peppino Impastato. Giovane giornalista che ha sfidato i clan di Cinisi, la sua città, con l’arma dell’ironia diffusa da una radio. Quella radio è stata spenta 41 anni fa da una bomba mafiosa, ma la sua voce è ancora presente nelle azioni quotidiane di chi oggi combatte la criminalità anche in suo nome.…

Continua

####

Ricordiamo Pio La Torre a 37 anni dall’uccisione

pio_la_torre_rosario_di_salvo

 

Colpire le mafie al cuore significa aggredire i loro patrimoni ed i loro guadagni illeciti. E’ questo uno dei più importanti insegnamenti che ci ha lasciato l’azione politica di Pio La Torre. Memore di tutto questo la Regione Lazio sul tema della legalità si sta concentrando tra le altre cose sulle politiche per la restituzione dei beni confiscati alla criminalità ai cittadini e alle comunità locali per usi sociali. A 37 anni dall’uccisione di Pio La Torre e del suo agente di scorta Rosario Di Salvo ne abbiamo discusso questa sera in un emozionante manifestazione promossa da Gianpiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio Sicurezza e Legalità Regione Lazio e Natale Di Cola Segretario Confederale Cgil di Roma e del Lazio, a cui hanno partecipato il Professor Enzo Ciconte e Franco La Torre, figlio di Pio La Torre. Significative le presenze in …

Continua

########

Cinquecento abbonamenti per la Palestra della legalità di Ostia

inaugurata_palestra_legalita_ostia

 

 

Cinquecento abbonamenti in 25 giorni di apertura per la Palestra della legalità di Ostia aperta lo scorso primo marzo dalla Regione Lazio e dall’IPAB Asilo Savoia nell’ambito dell’accordo promosso con il Tribunale di Roma. Un risultato confortante che dimostra come la politica del riuso dei beni confiscati alla criminalità organizzata a favore delle comunità locali è apprezzata dai cittadini che chiedono alle istituzioni una maggiore presenza sul territorio soprattutto in termini di servizi efficienti ed efficaci.…

Continua

#########

Celebriamo tutte le vittime delle mafie

no_mafia

 

 

Nella giornata di oggi ricordiamo e celebriamo tutte le vittime delle mafie, le loro famiglie, le forze dell’ordine, la magistratura e tutti coloro che, in nome dello Stato e della democrazia sono impegnati quotidianamente nella lotta alla criminalità organizzata, con dedizione, passione e sacrificio. Anche la Regione Lazio è in prima fila nel contrasto alle mafie, per quelle che sono le sue competenze istituzionali, diffondendo la cultura della legalità, promuovendo e finanziando progetti che restiuiscano alla collettività dei quartieri i beni confiscati per riutilizzarli a fini di pubblica utilità. Perché la sconfitta della mentalità mafiosa parte dai cuori e dalle menti delle persone, ma ha bisogno che le istituzioni diano segni tangibili sui territori della presenza positiva dello Stato al fianco dei cittadini.…

Continua

#######

Ricordiamo dopo 25 anni Don Pino Puglisi

puglisi

Il 15 Settembre del 1993, nel giorno del suo 56mo compleanno Don Pino Puglisi venne assassinato da “Cosa Nostra”. Con la sua opera educativa verso i giovani del quartiere Brancaccio di Palermo Don Puglisi aveva sfidato e colpito la mafia al cuore, sfregiando il prestigio che la cultura mafiosa del finto onore e rispetto, aveva verso i più giovani, strappandone tanti dalle mani dei boss. Conserviamo sempre l’insegnamento che ci viene dal suo esempio: lo Stato e le Istituzioni devono presidiare i territori più difficili ponendosi come baluardo di valori contro la criminalità ed il malaffare…

Continua

##########